Pubblicato il 25 Novembre 2019

Giflor continua il suo impegno nella ricerca.

Amiamo il Design, amiamo giocare con i colori e, soprattutto, amiamo ricercare nuove opportunità in materiali e tecnologie. Esploriamo continuamente nuove frontiere che contribuiscono a supportare e sviluppare una Cultura Green all’interno dell’industria del Packaging in linea con l’impegno primario di Giflor nella sostenibilità.

PERCHE’ IL “CARBON BLACK FREE”?

La plastica nera pone un’importante sfida in termini di processo di riciclaggio.

Lo sapevate che la presenza del pigmento “carbon black” all’interno del packaging di colore nero non permette il corretto smistamento delle parti nere all’interno dei centri di riciclaggio?

Infatti, i sensori a infrarossi (NIR) utilizzati per rilevare il materiale nella fase di selezione e smistamento non sono in grado di identificare correttamente le materie plastiche quando contengono il pigmento “carbon black” e quindi i contenitori e le chiusure in plastica nera sono spesso trasformati in materiali riciclati di scarso valore, in qualche caso bruciati o inviati alla discarica.

La resina di Giflor “Carbon Black Free” (CBF) è la risposta a questa problematica.

Il recente sviluppo di questo speciale materiale da parte del team Giflor Lab rende le chiusure nere, prodotte con l’additivo CBF appunto, completamente integrate all’interno del processo di riciclaggio, in quanto permette il corretto smistamento delle plastiche nere.

“La seconda vita della Plastica Nera”


Iscriviti alla nostra newsletter mensile

Scarica la Product Map 2019

Scopri tutte le soluzioni a tua disposizione consultando l’ultima edizione del nostro Product Map.

DOWNLOAD PDF

Richiedi il catalogo 2019

Contattaci

Un nostro consulente è sempre a tua disposizione per soddisfare le tue richieste e offrirti tutta l’assistenza necessaria.

CONTATTACI